DIFESE IMMUNITARIE

VITAMINE A TUTTO GUSTO PER I BAMBINI

Contro i cambi di stagione, l'influenza o la stanchezza!

DIFESE IMMUNITARIE

Come rinforzare le difese immunitarie

Ai cambi di stagione, è frequente che i bambini, soprattutto i più piccoli, si ammalino. Si tratta di solito di semplici malanni stagionali, che possono tuttavia risultare fastidiosi se non affrontati con tempestività. L’arma più efficace per combatterle è sempre quella di “farsi trovare pronti”, mantenendo uno stile di vita sano che consenta il regolare funzionamento del sistema immunitario: vediamo qualche esempio e buona regola.

Cos'è il sistema immunitario
4 buone pratiche per un sistema immunitario sano
La corretta alimentazione per il sistema immunitario

COS’È IL SISTEMA IMMUNITARIO

È un complesso costituito da cellule speciali, tessuti, organi e proteine che protegge l’organismo dagli attacchi di “aggressori” quali batteri e virus. Quando funziona correttamente, il sistema riconosce l’agente esterno potenzialmente dannoso e ne impedisce rapidamente la diffusione ma, nei casi in cui ciò non accade, ecco che il bambino inizia a mostrare una serie di sintomi come, tosse, raffreddore e febbre, il riferimento è sempre il pediatra.  

4 BUONE PRATICHE PER UN SISTEMA IMMUNITARIO PIÙ SANO

Sonno

Il sonno è fondamentale: i bambini dovrebbero riposare per circa 10 ore a notte

Attività sportiva

Attività all’aria aperta: passare del tempo all’aperto, possibilmente facendo al contempo attività fisica, contribuisce a mantenere il bambino in salute. Se c’è il sole è inoltre un’ottima occasione per stimolare la sintesi della vitamina D

Igiene

Occhio all’igiene: lavare le manine, coprirsi naso e bocca quando si starnutisce o tossisce e una corretta igiene di abiti e oggetti di uso comune possono aiutare il bimbo a tenere lontani gli agenti responsabili delle infezioni virali

Familiari

Se i genitori o i fratellini sono ammalati: è bene fare il possibile per tenere lontano il bimbo piccolo dai familiari che avessero un’infezione in corso, e aspettare la guarigione completa prima di riprendere i regolari contatti

LA CORRETTA ALIMENTAZIONE PER LE DIFESE IMMUNITARIE

Basta poco per migliorare le difese immunitarie del bambino attraverso l’alimentazione; alcune carenze alimentari facilmente risolvibili possono infatti avere un impatto sulla capacità dell’organismo di difendersi dalle infezioni. Per il sistema immunitario è di fondamentale importanza la corretta assunzione di Vitamina C e D.

Vitamina C
Cos'è
Alimentazione equilibrata per i bambini
La Vitamina C
Dove la troviamo
Vitamina D
Cos'è
Le attività all'aperto per il benessere del bambino Mobile
La Vitamina D
Dove la troviamo
Alimentazione equilibrata per i bambini
Le Attivita Per Il Benessere Del Bambino

VITAMINA C

COS’È

La vitamina C è un micronutriente di fondamentale importanza per il sistema immunitario del bambino e per la sua salute in generale. 

Le vitamine rappresentano un componente fondamentale di una dieta sana e sono definite micronutrienti essenziali poiché l’organismo ne richiede solo piccole quantità. La Vitamina C, in particolare, fa parte di quel gruppo denominato come vitamine idrosolubili, così chiamate perché si sciolgono nell’acqua e escrete nelle urine, motivo per cui tendono a essere eliminate dall’organismo più rapidamente rispetto alle vitamine liposolubili. Le vitamine idrosolubili hanno inoltre una maggiore probabilità di essere distrutte con la conservazione e la cottura degli alimenti.

Tre consigli per prevenire la perdita di queste vitamine:

  • refrigerazione dei prodotti freschi
  • protezione di latte e cereali dall’esposizione alla luce intensa
  • uso dell’acqua di cottura delle verdure per preparare zuppe

DOVE LA TROVIAMO

In natura esistono diverse fonti di Vitamina C cui fare riferimento per la dieta dei bambini e non solo, come:

Arance

Arance

Kiwi

Kiwi

Fragole

Fragole

Broccoli

Broccoli

Pomodori

Pomodori

Peperoni

Peperoni

UN’ALIMENTAZIONE EQUILIBRATA PER I BAMBINI

La Vitamina C è fondamentale per la normale funzione del sistema immunitario, la crescita e lo sviluppo osseo. L’organismo possiede un processo fisiologico di eliminazione di questa tipologia di vitamine; è pertanto fondamentale che le necessarie quantità vengano reintegrate ogni giorno. Per una dieta equilibrata dei nostri bambini è dunque importante non solo includere quotidianamente tutti i nutrienti fondamentali, ma anche variarne le fonti, attingendo da:

  • verdure e legumi
  • frutta
  • carni magre e pollame, pesce, uova
  • latte, yogurt, formaggio e/o alternative, per lo più a ridotto contenuto di grassi
  • alimenti a base di cereali (cereali), principalmente cereali integrali e/o varietà ad alto contenuto di fibre di cereali

VITAMINA D

COS’È

La vitamina D è un elemento fondamentale per l’organismo poiché aiuta a regolare la quantità di calcio e fosfato nel corpo, che è importante per la salute e la crescita delle ossa.

DOVE LA TROVIAMO

Data l’importanza della Vitamina D per il nostro organismo è bene seguire un’alimentazione sana ed equilibrata in modo da reperirne la giusta quantità. Nell’alimentazione di tutti i giorni possiamo trovare la Vitamina D in:

Pesce Grasso

pesce grasso
come salmone,
aringa e sgombro

Carne Rossa e Frattaglie

carne rossa

Tuorli D'uovo

tuorli
d’uovo

LE ATTIVITÀ ALL’APERTO PER IL BENESSERE DEL BAMBINO

Il ruolo più importante della vitamina D è regolare l’assorbimento del calcio dagli alimenti che mangiamo. In sintesi, la vitamina D è vitale per lo sviluppo e la forza delle ossa, e per il mantenimento di un sistema immunitario sano. Una carenza di Vitamina D è comune a livello globale e si può verificare quando la pelle non viene esposta a una quantità sufficiente di luce solare. L’esposizione alla luce solare è importante per i bambini non solo perché aiuta a produrre vitamina D, ma anche perché è in grado di stimolare la ghiandola che regola l’umore e il sonno.

Ad oggi, ci sono molte evidenze scientifiche che dimostrano che l’attività all’aria aperta migliora la salute dei bambini. Può inoltre migliorare l’attenzione e ridurre lo stress , grazie alla produzione degli «ormoni del benessere», le endorfine.

Nonostante le evidenze scientifiche confermino l’importanza dell’attività all’aperto per i bambini, non sempre risulta semplice mettere in pratica questa buona norma. Sono talvolta i bambini stessi a preferire attività più sedentarie, rese magari attrattive da strumenti tecnologici e d’intrattenimento quali video e videogames. L’attività all’aperto è però da considerarsi non solo come tassello importante per la salute del bambino, ma anche per lo sviluppo della socialità. Risulta dunque fondamentale anche da parte del genitore (o di chi si occupa del bambino) incoraggiare le attività ricreative all’aperto, che possono avere ricadute positive sul benessere fisico, salute mentale e sviluppo sociale del bambino.

Ecco qualche esempio di attività all’aperto da proporre al bambino, senza dimenticare che anche i giochi più tradizionali possono essere modificati, reinventati e commistionati tra loro, con la fantasia di cui solo i bimbi sono capaci!

  • Caccia al tesoro: spargi piccoli indizi e ricompense in una zona circoscritta, come un piccolo giardino o parco. I piccoli ricercatori dovranno setacciare la zona per trovare il tesoro
  • Salto della corda: è un eccellente modo di allenare il ritmo e la coordinazione
  • Nascondino: sviluppa astuzia e velocità.
Vitasohn Fruttine
Logo Chiesi

Chiesi Italia S.p.A.

Indirizzo Sede legale: Via Giacomo Chiesi, 1 CAP 43122 - Parma (Italia)

Codice fiscale e n.iscr. al Registro Imprese 02944970348 - Partita IVA IT02944970348

Telefono: +39 0521 2791 - Fax: +39 0521 279592